di Danilo Toneguzzi
Anche oggi vengono riportati esempi della preoccupante realtà in cui versano tanti lavoratori.
Il lavoro resta una priorità anche per il nostro territorio, con notevole sofferenza per molte famiglie.
La politica deve ammettere che le soluzioni praticate fino ad oggi sono state fallimentari.
Quando qualcosa non funziona, inutile insistere: bisogna fare qualcosa di diverso!
Sostenere le aziende nell’accesso ai fondi europei; sostenere le famiglie; consulenza diversificata alle imprese, solo per fare alcuni esempi.
Insomma, alle amministrazioni locali è richiesto oggi un ruolo più attivo e di concertazione maggiore delle forze in campo.
Motivo per il quale anche nell’ultimo consiglio ho auspicato in tempi brevi una commissione specifica sulle politiche del lavoro.