Il bonus di 600 euro andrà anche ai lavoratori iscritti a casse di previdenza private.

Il bonus di 600 euro andrà anche ai lavoratori iscritti a casse di previdenza private.

  • Post published:20 Marzo 2020

A pagare il prezzo del rallentamento economico provocato dal coronavirus sono soprattutto le partite iva, colpite dall’improvvisa mancanza di liquidità.

Per questo abbiamo previsto un bonus di 600 euro per i professionisti con partita iva, lavoratori autonomi o titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla gestione separata dell’Inps.

Non solo: grazie all’impegno del Movimento 5 Stelle e il gran lavoro del viceministro Laura Castelli, il bonus di 600 euro andrà anche ai lavoratori iscritti a casse di previdenza private.

Nuove misure arriveranno a breve, lo Stato non abbandona questi lavoratori.