Di Samuele Stefanoni

Una piccola vittoria per il M5S e per i cittadini!
Fino ad oggi, ogni volta che il Consiglio Comunale si protraeva oltre la mezzanotte scattava il “secondo” gettone per i Consiglieri Comunali, che moltiplicato per tutti i 40 eletti faceva più di €4000 lordi di soldi pubblici!

Abbiamo sollecitato il Comune di Pordenone ad adeguarsi a quanto già previsto da normativa nazionale ma non ancora applicato nel Comuni del Friuli Venezia Giulia, che essendo a statuto speciale ha una legge regionale ad-hoc (facilmente mal-interpretabile…).

Il Comune ha chiesto un parere alla ragione, la quale ha appena risposto che la legge va interpretata in modo “restrittivo” in accordo con quanto già disposto a livello nazionale. Il Comune di Pordenone dunque dovrà adeguarsi a devolvere a ciascun Consigliere un solo gettone di presenza per ogni Consiglio Comunale.

Vi assicuro che dal punto di vista economico, sul bilancio del Comune non cambierà quasi niente, questa è semplicemente un tema etico, una questione di rispetto per i Cittadini di Pordenone.