La #FAKENEWS del presidente Anci FVG ai tempi del coronavirus

La #FAKENEWS del presidente Anci FVG ai tempi del coronavirus

  • Post published:30 Marzo 2020

Di Mauro Capozzella

Consigliere Regionale

MoVimento 5 Stelle Friuli Venezia Giulia

Sulle risorse destinate ai Comuni dal Governo Dorino Favot non menta ai cittadini!

Favot non menta ai cittadini. Il presidente di Anci FVG, nonché sindaco di Prata di Pordenone, non può permettersi in questa fase di dolorosa emergenza per il paese di veicolare #FAKENEWS.

Parlare di 7 milioni al Friuli Venezia Giulia in termini di “6 euro a persona” significa non raccontare la verità e ci lascia esterrefatti. I 400 milioni stanziati dal Governo, accanto all’anticipo di 4,3 miliardi sul Fondo di solidarietà, sono risorse per consentire ai sindaci di acquisire generi alimentari, prodotti di prima necessità o buoni spesa per impedire che qualche cittadino o nucleo familiare si trovi nelle condizioni di non potere fare la spesa.

Favot comprende bene i testi e sa usare la calcolatrice, quindi sa perfettamente che quei fondi andranno a qualche centinaio di famiglie e non ai 1,2 milioni di cittadini del Friuli Venezia e sa perfettamente che quegli aiuti si sommeranno agli altri, già presenti e a quelli che si stanno varando in questi giorni. Ma evidentemente ha un così basso rispetto per l’intelligenza dei suoi elettori da pensare che può permettersi di mentire così sfacciatamente.

A chi è presidente regionale di Anci e anche sindaco di una splendida comunità chiedo di fare attenzione, perché così si mira a sfruttare la disperazione di quei cittadini che oggi hanno esaurito le risorse per fare la spesa.

Per chi oggi ha finito le risorse per far mangiare i priori figli, sentirsi dire che avrà solo 7 euro potrebbe causare reazioni che non conosciamo e per le quali è chiaro di chi sarà la responsabilità.