“Spese Pazze” Regione Friuli Venezia Giulia: ecco i leghisti condannati

  • Post published:2 Febbraio 2020

Di Mauro Capozzella

Consigliere Regionale M5S FVG

#SpesePazze

NON DIMENTICHIAMO COSA È RECENTEMENTE ACCADUTO.

Una notizia passata troppo in secondo piano che invece dovrebbe far riflettere sul modus operandi dei “professionisti” della politica che accusano noi di essere degli incompetenti.

Facciamolo sapere a tutti!

La seconda sezione della Corte d’Appello di Roma della Corte dei Conti ha rigettato il ricorso degli ex consiglieri regionali leghisti contro la sentenza di primo grado della procura della Corte dei Conti del Friuli Venezia Giulia che li aveva condannati per danno erariale derivante dall’indebito rimborso delle spese sostenute nell’espletamento del mandato consiliare nel 2011.

I condannati sono Danilo Narduzzi all’epoca capogruppo della Lega Nord, Ugo De Mattia, Federico Razzini, Enore Picco e Mara Piccin, unica ancora in Consiglio regionale ma passata a Forza Italia e recentemente nominata presidente della IV commissione.

Nella sentenza i giudici contabili hanno confermato quanto deciso in primo grado che aveva condannato Danilo Narduzzi al pagamento di 182.201 euro, Ugo De Mattia 11.774 euro, Federico Razzini 10.044 euro, Enore Picco 2.646 euro e Mara Piccin 10.179 euro.

“SPESE PAZZE” IN REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA: CONFERMA CONDANNA DELLA CORTE DEI CONTI PER 5 EX CONSIGLIERI REGIONALI LEGHISTI

Ecco il “buon governo della Lega” tanto esaltato da Salvini. Questa vicenda si somma ai tantissimi esempi di pessima amministrazione portata avanti nei consigli regionali governati dal centrodestra.