OGM , Zullo e Veronese (M5S): “A Porcia il PD vota contro linea nazionale e regionale”

  • Post published:17 Febbraio 2015
#INCOERENZADELPD 
«A Milano la giunta comunale, a forti tinte pd, vota a favore della mozione per inserire esplicitamente nella Carta di Milano dell’Expo la contrarietà agli Ogm. A Porcia, che ha pure più interessi agricoli rispetto al capoluogo lombardo, la maggioranza pd che governa ha votato contro la mozione anti-Ogm presentata dal Movimento 5 Stelle lo scorso 18 dicembre: è sintomatico di come il Pd neghi strenuamente il dialogo con le altre forze politiche, a prescindere dai contenuti e a discapito del benessere dei cittadini». A denunciarlo sono il portavoce europeo del Movimento 5 Stelle, Marco Zullo, e il consigliere comunale pentastellato Fabio Veronese.

10368201_704678959591692_6593470421281298571_n
Fabio Veronese Portavoce M5S nel Consiglio Comunale di Porcia e Marco Zullo Eurodeputato M5S

«E’ evidente come il Pd di Porcia e l’accoppiata Gaiarin-Moras si adoperino per bocciare sistematicamente tutte le proposte presentate dal M5S in Consiglio comunale accusa Veronese -, dimostrando una volta di più tutta l’ideologia oltranzista dell’attuale giunta. Manca una linea, insomma, se a Milano i dem votano contro gli Ogm e a Porcia compiono una scelta opposta, a riprova della totale inadeguatezza e impreparazione dell’esecutivo in carica».
OGM , Zullo e Veronese (M5S): "A Porcia il PD vota contro linea nazionale e regionale" 1
Per Zullo, «l’atteggiamento della maggioranza antepone gli interessi di partito a quelli della cittadinanza, con un’azione anacronistica rispetto alla tendenza del resto della regione: molti Comuni hanno già scelto di diventare Ogm free, seguendo peraltro la linea della Regione, pure questa a maggioranza pd, che ha varato una moratoria alla semina di organismi transgenici sul territorio del Fvg. A questo punto conclude l’eurodeputato la giunta Gaiarin esca allo scoperto e prenda posizione sulla questione».

«Peraltro, la mozione che il Pd ci ha bocciato riprende Veronese comprendeva anche una sensibilizzazione alla corretta educazione alimentare e all’indicazione di eventuali presenze degli Ogm nei prodotti distribuiti nelle mense scolastiche, a ulteriore riprova di come il provvedimento fosse strettamente legato alla quotidianità di centinaia di famiglie purliliesi».

GRUPPO STAMPA
Pordenone5stelle.it  e Movimento 5 Stelle Porcia