di Mara Turani

Esiste un ‪#‎MoVimento‬ politico, tutto italiano, che ha avuto l’idea necessaria e tanto attesa di riportare in auge un concetto molto semplice: la democrazia diretta, ovvero il governo che torna nelle mani dei cittadini.
Il cittadino ridiventa sovrano in un sistema che vede la politica arenarsi sulle spiagge della corruzione e del malaffare, facendo i propri interessi a discapito del popolo, considerato ormai suddito. Esiste una possibilità quindi, una fessura nel sistema, un portale aperto (http://goo.gl/XQyql8) dove ci si può infilare a gamba tesa per raggiungere la Macchina Centrale. Esiste il modo di far cambiare il Quadro di Controllo, reimpostando le coordinate per cambiare rotta. Si tratta ora di fare il passo, avvicinarsi al portale ed entrarci. Alcuni di noi hanno già cominciato e, come viaggiatori nello spazio, ci stanno dando le indicazioni principali, gli strumenti di utilizzo della democrazia: Referendum, Bilancio Partecipato, Coinvolgimento Popolare su decisioni pubbliche. Strumenti che richiedono un po’ di impegno, verissimo, ma che danno risultati evidenti sin da subito, perché iniziano dalle esigenze locali e popolari.

13754235_855020814604026_363023756558088142_n
Chi di noi si avvicina a questo mondo, per certi versi alieno, si accorge strada facendo che nulla è impossibile e, come ci siamo più volte detti, la politica è semplice; la rendono difficile per tenerci lontani. Ma se è vero, teoricamente, che la POLITICA aiuta la realtà a splendere, NOI dobbiamo necessariamente aiutare la POLITICA, dando così vita alla tautologia che vede il NOI vicino ad una REALTA’ splendente. La porta è aperta dunque…
Il ‪#‎Referendum‬ sulla Riforma Costituzionale prossimo è un buon modo per iniziare a difendere la democrazia.
Se siamo in tanti, vincere è facile, come aprire una porta per cercare le stelle. ‪#‎IoVotoNO‬.

PARTECIPA ===>http://goo.gl/avM6Ry
ISCRIVITI AL M5S ===>http://goo.gl/XQyql8