di Carla Lotto
Aver voluto abolire le Province in questo modo prima degli altri unicamente per vantarsi di essere i primi della classe, si è rivelato un grande pasticcio!
Il risultato del referendum costituzionale è chiaro, il verdetto importante è di non volere la trasformazione delle province – peraltro trasformate togliendo il diritto ai cittadini di eleggere i propri rappresentanti – ma una abolizione vera delle stesse nella nostra Regione.
La Serracchiani ha agito da vice presidente del PD e non da Presidente della Regione. Ha utilizzato il Friuli Venezia Giulia come banco di prova delle riforme renziane ed ha voluto legiferare troppo in fretta senza tener conto dell’aspro dibattito politico.
I cittadini si sono espressi, sono stufi delle chiacchiere, sono stufi delle finte riforme dove con meri giochi di parole, con la scusa della efficienza, si lasciano privilegi  a pochi e si tolgono diritti ai più.
La Governatrice Serrachiani NON HA ASCOLTATO I CITTADINI ed ora, solo in Friuli Venezia Giulia, abbiamo per le province ciò che il risultato del referendum ha affossato in tutta Italia.
Per questo motivo chiedo #Serracchianidimettiti