Continua a spron battuto la raccolta firme da parte del MoVimento 5 Stelle.

Mentre gli altri schieramenti, viste anche le ripercussioni seguite alla riduzione del numero dei consiglieri per il Friuli Venezia Giulia, stanno ancora valutando quali saranno i nomi “giusti” da candidare al Consiglio Regionale, il MoVimento 5 Stelle continua da giorni la raccolta di adesioni per potersi presentare alle elezioni di Aprile.

Servono le firme di tutti i cittadini che hanno voglia di portare moralità e buon senso in politica, per fare scelte giuste e condivise, per un futuro a misura di uomo e dell’ambiente in cui viviamo, per dare anche ai nostri figli ciò per cui si sono battuti i nostri padri.

Fuori dagli schemi, senza imposizioni che vengono dall’alto, ma solo attraverso la partecipazione e la buona volontà degli attivisti che da anni organizzano incontri, convegni, visite guidate riguardanti i temi che ritengono fondamentali per ripartire (moralità e giustizia, risparmio energetico, gestione dei rifiuti, uso del suolo, tanto per citarne qualcuno).

È così che è nato il programma per il Friuli Venezia Giulia del MoVimento 5 Stelle, la cui sintesi è da pochi giorni consultabile sul sito http://www.fvg5stelle.it, aperta a commenti e perfezionamenti.

Per portare in consiglio regionale queste idee, però, sono indispensabili più di 1000 firme che ogni circoscrizione dovrà raccogliere sul territorio (5 in tutto il FVG).

I moduli da sottoscrivere sono disponibili in ogni comune della provincia (negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali) e gli attivisti organizzano, mattina, pomeriggio e sera, i banchetti nelle varie piazze e locali della provincia.

Si ringraziano i consiglieri comunali, provinciali e regionali che, per spirito di servizio, provenienti da tutti gli schieramenti politici, hanno reso finora possibile la raccolta delle firme. Tuttavia, il lavoro non è finito, e perciò gli attivisti lanciano un appello a coloro che, in base al disposto della legge 352 del 1970, hanno la competenza e l’autorità per autenticare le firme, a contattare il MoVimento attraverso la mail info_[]_fvg5stelle.it o il numero 333 4307585 per rendersi disponibili.
I banchetti dove poter firmare questa settimana sono:

Venerdì 8:
in Piazza a Porcia, ore 10 – 12
In Piazza a Cordenons, ore 10 – 12
Al Pogue Mahone’s in Piazza Duomo ad Aviano, ore 21 – 23

Sabato 9:
In Piazza a Pordenone, ore 10 – 12 e 15.30 – 19.30
In Piazza a Spilimbergo, ore 10 – 12                       
In Piazza a Sacile, ore 16-19

Domenica 10:
In Piazza a Pordenone, ore 10 – 12 e 15.30-19.30

In base alle disponibilità dei certificatori il movimento sarà presente anche

Venerdì 8,  in Piazza a San Vito al Tagliamento, ore 10  – 12;
Sabato 9, a Caneva, Spilimbergo e Claut, ore 16-18;            
Domenica 10, a Roveredo e Maniago, ore 16-18;                                                               
Lunedi’ 11, a Maniago e Azzano Decimo, ore 10-12;     
Martedì 12, a Montereale, ore 16-18:
Mercoledi’ 13,  a Pordenone, ore 10-12 e a Erto e Casso, ore 16-18;

Nessuno si tiri indietro! Per consentire ai cittadini di poter decidere per se stessi, è indispensabile la loro firma!

Giovedì 7 febbraio  Beppe Grillo sarà in regione, a Trieste nel pomeriggio alle 17 in Piazza della Borsa e a Udine la sera alle 21 in Piazza Venerio, per la campagna elettorale delle politiche, dove saranno pure presenti i banchetti per la raccolta firme per le regionali