di Samuele Stefanoni
Il Consiglio Comunale di ieri Lunedì 15 Maggio è stato impegnato per 4 ore nella discussione delle due delibere in materia di contrasto alla ludopatia.
Il Movimento 5 Stelle si era reso promotore, in concerto con le altre forze di minoranza, di una mozione al riguardo ben otto mesi fa, consapevole della gravità del problema e dell’urgenza di adottare tutte le misure possibili dal punto di vista normativo.
La ludopatia è un tema complesso, visti gli enormi interessi in gioco e il sommerso ancora difficile da quantificare. Abbiamo riscontrato un accordo di intenti e disponibilità da parte di tutto il consiglio e di questo siamo particolarmente soddisfatti.
A nostro avviso questo deve essere solo l’inizio: ci sembra importante monitorare con controlli accurati il rispetto della normativa che fissa il divieto del gioco d’azzardo entro distanze minime dalle zone sensibili, così come ci sembra fondamentale lavorare al fine della prevenzione del fenomeno.
La nostra mozione, quindi, ci permetterà, con le dovute modifiche visti i provvedimenti adottati dalla giunta, di mantenere il riflettore su questa piaga sociale e sanitaria e di proporre ulteriori azioni in materia di contrasto alla ludopatia e di tutela della salute.